NAS con Raspberry Pi 4 – programmazione

NAS con Raspberry Pi 4

Oggi, dopo la lettura di questo articolo, imparerai a programmare un NAS con Raspberry Pi 4 che, personalmente, reputo migliore di OpenMediaVault NAS.

Un Network Attached Storage (NAS) è un dispositivo la cui funzione è quella di consentire la condivisione di file da più dispositivi, all’interno della propria rete o addirittura dall’esterno.

Il Raspberry Pi 4 Model B, è disponibile nelle configurazioni 2GB/4GB/8GB di memoria ram, monta un processore quad-core a 1.5 Ghz ed offre alcune novità:

  • RAM LPDDR4;
  • due porte micro HDMI 4K;
  • WiFi dual band 802.11ac;
  • bluetooth V5.0;
  • due porte USB 3
  • due porte USB 2;
  • alimentazione USB-C.

ACQUISTA RASPBERRY PI 4 QUI.

Procediamo

  1. Connetti il tuo Raspberry Pi 4 alla rete.
  2. Inserisci un HDD esterno o SSD per memorizzare i dati.
  3. Scarica l’immagine Pi OS da qui e caricala tramite balenaEtcher.
  4. Avvia il Raspberry ed accedi tramite ssh.

Username: Pi – password: raspberry

NOTA: Ti raccomando di scaricare l’immagine completa di Pi OS per Raspberry Pi 4.

Adesso, digita queste righe di comando per programmare il Raspberry Pi:

  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get upgrade
  • sudo apt-get install ntfs-3g
  • sudo apt-get install exfat-utils exfat-fuse 
  • sudo apt-get install samba samba-common-bin 
  • sudo mkdir /PiServer (puoi usare qualsiasi nome)
  • sudo chmod 777 /PiServer
  • Sudo chmod 777 /PiServer 
  • sudo mount /dev/sda{numero} /PiServer
  • sudo nano /etc/samba/smb.conf
[Server Name]   
comment = "anyname"    
path = /PiServer   
browseable = yes    
read only = no    
writeable= yes    
create mask = 0777    
directory mask = 0777    
public = no   
force user = root 
  • sudo adduser SMARTCHANNEL
  • sudo smbpasswd - a SMARTCHANNEL
  • sudo /etc/init.d/smbd restart
  • sudo /etc/init.d/nmbd restart
  • sudo nano /etc/fstab ed aggiungi la riga:
/dev/sda1 /PiServer auto defaults, user 0 2

Se sei riuscito a costruire il tuo NAS con Raspberry Pi 4 ti invito a condividere questa guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.