Guida: come installare Home Assistant su Raspberry Pi

Installare Home Assistant

Ho sempre avuto un debole per la tecnologia , ma in particolare per tutto quello che riguarda la smart home. Controllare la casa tramite smartphone è stato sempre uno dei miei sogni fin da quando ero bambino

Ed è per questo che oggi voglio iniziare a produrre una compilation di articoli dove mi cimenterò nella smart home e nella sua implementazione.

Per iniziare, mi sembra ovvio spiegare come installare Home Assistant su Raspberry Pi.

Occorrente

Qui di seguito trovate un elenco dell’occorrente che ho acquistato personalmente per intraprendere questo progetto.

Necessario

Facoltativo

Puoi anche acquistare uno Starter KIT completo con tutti gli accessori.

Per quanto riguarda la parte software, dopo vari accurate valutazioni ho deciso di utilizzare Home Assistant.

Home Assistant è un progetto open source che mette al primo posto funzionalità e privacy per l’utente. E’ alimentato da una comunità mondiale di appassionati e appassionati di smart home che ne permettono sempre l’introduzione di nuove funzionalità. Inoltre presenta un bellissima interfaccia grafica personalizzabile in tutti i suoi aspetti.

Iniziamo subito !

Download

Per prima cosa dobbiamo scaricare l’immagine di Home Assistant direttamente dal sito ufficiale. Selezioniamo il modello del Raspberry ( nel mio caso Raspberry Pi 3 Model B ) e attendiamo il completamento del Download.

Home Assistant Download

Nell’attesa che il download venga completato procediamo a scaricare il software Ethcer. che puoi scaricare da QUI.

Questo tool disponibile sia per sistemi Mac OS che per Windows e ci permetterà di scrivere l’immagine del sistema Home Assistant direttamente sulla Micro SD , in maniera semplice è rapida.

Installazione

Completato il download dell’immagine, possiamo procedere alla fase d’installazione. Questa procedura è uguale sia per sistemi Mac OS che per Windows.

  1. Inseriamo la micro SD sul nostro PC,
  2. Apriamo il software Etcher
  3. Selezioniamo l’immagine appena scaricata
  4. Selezioniamo il Dispositivo su quale scrivere i dati.
  5. Clicchiamo su Flash!

Completato il processo di scrittura del software Etcher, possiamo procedere alla fase successiva ovvero quella di configurazione

Configurazione

Inseriamo la scheda microSD appena creata nel nostro Raspberry, colleghiamo il cavo di rete ed alimentiamo la board con l’apposito alimentatore.

Il Raspberry inizierà a configurarsi e a scaricare gli aggiornamenti necessari per l’installazione e la prima configurazione di Home Assistant. Questa fase può richiedere fino a 20 minuti, tutto dipende dalla velocità della vostra connessione. Abbi un po di pazienza.

Dopo qualche minuto dall’avvio del Raspberry Pi, puoi verificare lo stato dell’installazione all’indirizzo 

http://hassio.local:8123

Installare Home Assistant

Quando il vostro sistema sarà pronto sempre sulla stessa pagina web verra visualizzata una schermata che vi guiderà nella creazione del primo utente.

Installare Home Assistant

Conclusioni

Bene, abbiamo installato Home Assistant sul nostro Raspberry Pi, adesso non ci resta che procedere alla configurazione del sistema e alla sua implementazione con vari accessori per la casa.

Nel tutorial successivo ti spiegherò come muovere i primi passi su Home Assistant.

Se ti la guida ti è piaciuta ti invito a condividerla sui social, tramite gli appositi pulsanti qui sotto.

Ti piace il nostro blog Smart Channel.it ?

Offrici un caffè!Offrici un caffè!

Author: Sergio Ruta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.