Come creare un backup su iOS con iTunes e iCloud

Vi siete mai chiesti come mettere al sicuro i dati presenti sul vostro device iOS? In questa guida andrò a spiegarvi come preservarli creando un backup su iTunes e iCloud.

 


iTunes

Itunes

 

iTunes è un programma rilasciato direttamente da Apple in grado di gestire nel migliore dei modi il vostro dispositivo.

E’ disponibile gratuitamente sul sito ufficiale.

 

 

Una volta installato occorre:

  • Aprire il software e collegale il device tramite l’apposito cavetto.
  • Autorizzare il Mac o Pc all’accesso digitando il codice di sblocco sul telefono.
  • Selezionare l’icona del vostro dispositivo sul programma.
  • Assicuratevi di aver spuntato “QUESTO COMPUTER
  • Selezionare effettua backup adesso.

NOTA: il backup può essere anche cifrato tramite una password personalizzata. Qualora quest’ultima venga dimenticata sarà impossibile ripristinare il backup.

 

 


iCloud

 

 

iCloud è un cloud di Apple che permette di salvare i propri file online e di sincronizzarli su vari dispositivi.

 

Gratis per 5GB

0,99 euro/mese per 50GB 

3,99 euro/mese per 200GB

9,99 euro/mese per 1TB

19,99 euro/mese per 2TB

 

Questa procedura si può eseguire direttamente dal device.

Andate su impostazioni > iCloud >  backup ed esegui backup adesso.

E’ importante mantenere la connessione Wi-Fi attiva durante tutta la fase.

 

 NOTA: Vi consiglio vivamente di sottoscrivere uno dei piani a pagamento se intendete conservare anche le foto.


Come ripristinare un backup precedente da Mac o Pc

  • Aprite iTunes e collegate il vostro device.
  • Selezionate “Ripristina backup” come in figura.

 

 

  • Nel caso di più backup scegliete quello più recente e confermate.
  • Tenete il dispositivo collegato fino al termine della procedura e attendete la sincronizzazione.

Come ripristinare un backup precedente da device

 

  • Accedete ad iCloud tramite il vostro account.
  • Scegliete il backup da ripristinare e confermate.
  • Per ripristinare anche gli acquisti accedete all’ ID Apple quando richiesto.

 

  • Tenete il device connesso alla rete WiFi e attendete. Il tempo dipende della dimensione del backup scelto.

 

Se la guida vi è stata utile, allora condividetela con i vostri amici tramite gli appositi pulsanti qui sotto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *