Bloccare gli aggiornamenti Windows 10

Stanco di accendere il PC e di ritrovati davanti la schermata di configurazione??

Microsoft su Windows 10 ha introdotto gli aggiornamenti automatici , che spingono il PC ad aggiornarsi in maniera continuativa, a volte insostenibile.

Con questa guida ti spiegherò come bloccare gli aggiornamenti Windows 10 in maniera automatica.

Al termine di questa guida Windows non installerà mai più aggiornamenti senza chiederti prima il consenso.

Esistono 2 metodi che ti permettono di bloccare gli aggiornamenti Windows 10

Se però utilizzi una versione di  Windows 10 Home  utilizza il metodo 2 , poichè su questa versione non è disponibile l’Editor dei Criteri di gruppo.

Metodo 1 :  Modifica Criteri di gruppo.

  1. Premi WIN + R
  2. Digita gpedit.msc e premi Invio
  3. Dal menu a sinistra selezionate Modelli AmministrativiBloccare aggiornamenti windows 10
  4. Recati in Componenti di Windows > Windows Update
  5. Nel menu di sinistra fai doppio Click su Configura Aggiornamenti automatici
  6. Spunta l’opzione Attivata
  7. Dal menu a tendina in basso scegli l’opzione ” Avviso per download e installazione “bloccare aggiornamenti windows 10
  8. Clik sul pulsante Applica / OK

Metodo 2 : Impostare connessione a consumo :  ( Windows 10 Home )

  1. Pulsante Start
  2. Recati in Impostazioni > Rete e Internet > Wi-Fi.
  3. Clicca sul nome della rete attualmente  in uso.
  4. Click su  Connessione a consumo 
  5. Attiva la voce Imposta come connessione a consumo.Bloccare aggiornamenti windows 10

Se utilizzi invece una connessione cablata (Ethernet), nelle impostazioni non troverai la voce per impostare la connessione a consumo,  ma è comunque possibile farlo seguendo questa procedura:

  1. Premi WIN + R
  2. Digita regedit e premi Invio
  3. Nel menu di sinistra seleziona HKEY_LOCAL_MACHINE
  4. Recati su SOFTWARE \ Microsoft \ Windows NT \ CurrentVersion \ NetworkList \ DefaultMediaCost.Bloccare gli aggiornamenti Windows 10
  5. Con il tasto destro del mouse,  clicca su DefaultMediaCost
  6. Click su Autorizzazioni  > Avanzate > Cambia
  7. Digita il  nome utente con il quale hai effettuato l’accesso al PC  nella casella di testo,
  8. Premi il pulsante Controlla nomi per verificare che sia corretto. ( nel caso il nome non fosse corretto , ricontrolla il nome utente direttamente dal Pannello di Controllo > Account Utente )
  9. Premi su OK per confermare
  10. Spunta la casella Sostituisci proprietario per sottocontenitori e oggetti e conferma con  OK.
  11. Nella schermata successiva scorri l’elenco fino a trovare Administrators
  12. Spunta  Consenti alla voce Controllo completo, dopodiché conferma premendo OK.
  13. Adesso Doppio click sulla voce Ethernet 
  14.  Imposta il suo valore a 2 e conferma con OK

 

Se la guida è stata utile e di tuo gradimento, condividila sui social.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *